Come dire addio a Wynonna Earp?

Tutti meritano amore.Se questo finisce per essere Wynonna Earp l'ultima eredità, quindi è adatta per uno spettacolo che spostato l'ago sulla rappresentazione queer in TV e ha sempre avuto un immenso grado di empatia per i suoi personaggi, anche e forse soprattutto quando quei personaggi sbagliavano le cose. In una cultura pop che tende ancora pesantemente a glorificare le esibizioni di White, lo stoicismo maschile, Wynonna Earp è sempre stato impenitente nel concedere grazia ai suoi personaggi sciatti e sentimentali.


Le donne disordinate non ottengono spesso il beneficio del dubbio nella cultura, popolare o meno. Siamo disprezzati, dubitati e sminuiti. Chiesto di rimanere in silenzio, di fare il lavoro emotivo per ragazzi e uomini e di dare la nostra performance socializzata di perfezione mentre lo facciamo. Wynonna Earp non fa solo spazio al disordine delle donne; si crogiola in esso. Lo celebra. Si diverte con esso. Troppo spesso, quando discutiamo della necessità di una migliore rappresentazione e inclusività nella nostra cultura pop, ci viene dato un falso binario: che qualcosa può essere 'politicamente corretto'opuò essere divertente. Questo di solito è un argomento in malafede. Solo perché qualcosa non è (divertente) per te, non significa che non sia (divertente) per qualcuno. Wynonna Earp ha lasciato il segno comprendendo che solo perché qualcosa è piacevole per le donne, non significa che non sia importante, anzi, in una cultura e nei media che controllano così rigidamente il piacere delle donne, questo è esattamenteperchéè importante.

'Tutti meritano amore', racconta Waverly alla strega della seta Brigitte in 'Old Souls', il forse-finale () della serie e il finale definitivo di Stagione 4 , e potrebbe parlare della sposa omicida abbandonata, ma in realtà sta parlando di ogni personaggio di questo meraviglioso spettacolo di merda. Waverly è stata a lungo il cuore di questa serie perché è stata a lungo il cuore di Wynonna, una manifestazione della bontà del mondo che Wynonna ha il compito di proteggere. In 'Old Souls', Waverly chiede a Wynonna di cercare di trovare quella bontà in se stessa (sai,dopouccidono con successo l'abito da sposa stregato). Perché deve essere estenuante lottare costantemente per salvare una casa in cui credi di non avere posto. 'Vuoi andare?' Waverly chiede a Wynonna dell'invito di Doc a viaggiare insieme per il paese. 'Voglio proteggerti', risponde Wynonna.



Se sei stata socializzata come donna in questa società, allora è probabile che tu sia più brava a difendere gli altri che a difendere te stessa: sei più brava a proteggere gli altri che a proteggere te stessa. Abbiamo visto il tributo che questa mentalità ha avuto su Wynonna, specialmente nell'ultima mezza stagione. È amareggiata, triste e davvero stanca. Anche lei è sola. Si è fatta un posto, da sola, nel suo lavoro di erede, di protettrice, perché non crede di avere il diritto di chiedere ciò che vuole. Nessuno le ha mai insegnato come. Waverly è lì per ricordare a Wynonna che ha il diritto di chiedere quello che vuole... se solo si lascia credere di meritarlo. Quindi Wynonna smette di combattere solo per gli altri e inizia a combattere anche per se stessa. Si lascia credere di meritare la felicità (spronata dal sostegno dei suoi cari), e si mette la giacca di pelle, salta sul retro di una moto e va a cercarla. Perché, su Wynonna Earp , tutti meritano l'amore, in qualunque forma possa prendere, e questo non dovrebbe essere così dannatamente radicale come lo è, ma eccoci qui.


Rachel merita amore. Si merita lo spazio per guarire e prosperare. Si merita di tornare bambina, dopo aver perso sua madre e aver dovuto badare a se stessa in una fabbrica piena di zombie. Dopo essere stata la famiglia di Nicole per un anno e mezzo, vestendosi con i vestiti di Wynonna e cercando di distrarre Nicole dal guardare verso l'orizzonte per la donna che ama e che ha perso. Merita di andare a pescare con Nedley e di portare con sé anche Billy, dopo aver combattuto così dannatamente per ricordare a tutti di salvarlo. Si merita la possibilità di dimostrare a Wynonna che si sbaglia sul Purgatorio e che tipo di casa può essere. Merita di cantare per la sua famiglia e di chiamarla per quello che è: un dono.

Nedley merita amore. Merita di vedere Nicole continuare a crescere nel ruolo che ha lasciato per lei, e di accompagnarla lungo il corridoio, perché solo perché non è il suo genitore biologico non significa che non sia suo padre. Nedley merita di guardare in faccia Piccole graziose bugiarde e qualsiasi altro programma televisivo 'colpevole piacere' che gli piace dannatamente bene (perché sa che non esiste una cosa come un piacere colpevole, solo le cose che la società cerca di vergognarci per amare). Merita di gestire Shorty's per gli affari, certo, ma davvero come una scusa per aiutare a prendersi cura della città che si prende cura di lui in cambio.

Jeremy merita amore, anche se lo show non ha sempre saputo darglielo. (Se c'è una cosa Wynonna Earp ha costantemente lottato, sta trovando spazio per i suoi personaggi di colore in un mondo e una storia molto bianchi.) Si merita la possibilità di gestire un'istituzione come Black Badge con comunità e speranza piuttosto che gerarchia e violenza (e forse trovare un più profondo pezzo con quello che è successo a Robin). Dopo tutto quello che ha perso, mi piace che—proprio come Wynonna—quando Jeremy incontra qualcuno che gli piace, è ancora in grado di scegliere la vulnerabilità.


Doc merita amore. Meritava la possibilità di trasformarsi da cowboy in muccauomo—perché si assumeva la responsabilità delle sue azioni e si sforzava di essere un essere umano migliore. Adoro il fatto che la redenzione di Doc sia stata trovata nell'amare, nel prendersi cura e nel nutrire (se stesso e gli altri) piuttosto che nell'uccisione che lo ha fatto gettare in un pozzo per cominciare. Adoro il fatto che questa serie non abbia mai creduto che, solo perché Doc era di molto tempo fa, doveva essere pieno di odio 'adeguato al periodo'. Invece, credeva che Doc avrebbe amato come chiunque altro, e che sarebbe stato lui a stare accanto a Waverly Earp al suo matrimonio. Doc ha visto la bontà in Wynonna, anche quando non riusciva a vederla in se stessa, e ha anche capito che la strada per amare noi stessi è quella che dobbiamo intraprendere tutti per noi stessi. “Sì, la vendetta ha guidato il mio pensiero: mi ha tenuto in vita, mi ha dato uno scopo. Ma quando era buio e avevo paura, e ho avuto paura per unlungotempo, Wynonna, pensavo soprattutto all'amore.»

Nicole merita amore. Si merita la possibilità di essere scelta dalla casa che ha scelto per se stessa ancora e ancora, qualcosa che ha trovato con gli Earp e nell'ufficio dello sceriffo. Nicole merita pace e felicità infinite, anche se non è proprio così. Dopo 18 mesi senza speranza, merita di svegliarsi accanto a lei ogni mattina. Merita di essere a casa con sua moglie, affrontando tutte le avventure della vita e tenendole la mano quando la luce del fuoco si affievolisce.

Waverly merita amore, ed è quel raro personaggio televisivo che lo ha quasi sempre capito. È una supereroina non a causa del suo padre angelo, ma perché ha sempre trovato il modo di essere ferocemente gentile. Waverly Earp è l'intero dannato cuore di Wynonna, e lei lo ha tenuto al sicuro quando sua sorella non poteva, ma non è questo il modo di vivere, e anche Waverly lo sa. “La mia più grande paura era che non saresti mai tornato. Che non avresti mai conosciuto il vero me. Ma ora so che lo farai sempre, Wynonna.» Il più grande desiderio di Waverly si è avverato quando ha riavuto sua sorella nel pilot della serie; tutto quello che è successo dopo sono stati sogni che non avrebbe mai nemmeno pensato di desiderare.

Wynonna merita amore. Merita di essere l'eroe della sua storia. Merita di cavalcare verso il tramonto con l'uomo che ama, e sua sorella e la migliore amica solo a una telefonata. Merita di vedere la Rock and Roll Hall of Fame e come sta Alice. Lei merita,finalmente, per viaggiare leggeri.

Tutti meritano amore. Tutti meritiamo di vederci rappresentati nella cultura pop che amiamo, e non solo in tristi sottotrame con finali tragici. (Vedere, altri programmi TV, in realtà è abbastanza facile non seppellire i tuoi gay.) Se questa è davvero la fine, allora penso che me lo ricorderò Wynonna Earp per il modo in cui ama i suoi personaggi e vuole cose buone per loro (anche mentre li sottopone a tonnellate di deliziosa angoscia e miseria per scopi narrativi). Lo ricorderò per come crede in modo impenitente che le donne (queer) meritino piacere, si meritino divertimento, meritino eroi disordinati, meritino amore. È difficile credere che questo show abbia avuto solo quattro stagioni. La sua eredità sembra molto più grande di quella.

Addio, Wynonna Earp . Fino a quando ci incontriamo di nuovo…