The Walking Dead Stagione 9 Episodio 16 Recensione: The Storm

QuestoIl morto che camminala recensione contiene spoiler.


The Walking Dead Stagione 9 Episodio 16

La più grande minaccia per l'umanità sulla scia dell'apocalisse zombi non sono le orde casuali di vaganti che occasionalmente si presentano, o i delinquenti vestiti di pelle che rapiscono e uccidono i loro amici. La più grande minaccia è il mondo che li circonda.

I fiumi corrono e fluiscono incontrollati, abbattendo i ponti. Gli alberi cadono, bloccando le strade e rendendo difficili i viaggi e il commercio. La terra si rifiuta di produrre cibo. I temporali e gli animali rovinano i pochi raccolti a cui la terra rinuncia a malincuore. Le ustioni estive, le allergie primaverili provocano il caos e ora è arrivato l'inverno. E l'inverno è pericoloso in una società in cui l'elettricità si basa sull'energia solare e il calore più efficiente proviene dagli incendi interni.



Quindi come hanno trasformato la Georgia in un inferno invernale? Non sono sicuro; l'inverno è stato un po' più freddo al sud di quanto siamo abituati, ma non c'era un'altra situazione di vortice polare che ricordo. Ad ogni modo, l'inverno sembra brutale e lo rende uno degli episodi dall'aspetto più interessante di Il morto che cammina da molto tempo. Non riesco a ricordare quando lo spettacolo si è appoggiato duramente ai difficili inverni della Virginia - fa incredibilmente caldo in estate e può avere bufere di neve in inverno grazie alla sua combinazione unica di montagne e oceano - o qualsiasi altra sfida meteorologica a parte le tempeste che ha portato alla distruzione di Grimes Bridge.


Di conseguenza, l'ambientazione invernale consente a Greg Nicotero e al team degli effetti speciali di scatenare una nuova serie di camminatori che non sono stati visti finora su Il morto che cammina , e devo ammettere che sono molto fighi, se mi perdoni il gioco di parole, e si basa su trucchi che abbiamo visto in precedenza, e dà loro nuove rughe. Il Regno è caduto e, con l'avvicinarsi della tormenta, tocca a Ezekiel, Carol e compagni guidare la gente del Regno ad Alessandria e Hilltop per superare il resto dell'inverno.

ulteriori letture: The Whisperers and the Whisperer War Explained

Il Regno sta lottando da un po', e mentre la fiera sembrava avere successo, alcuni giorni di festeggiamenti e scambi non risolveranno le infrastrutture rotte, e come qualcuno in una vecchia casa, con ogni inverno che passa, più tubi iniziano a decadere. C'è solo così tanto che può essere riparato a pezzi, e dopo un catastrofico guasto al sistema della caldaia che ha mantenuto funzionante il Regno, non è possibile superare la tempesta.


Le cose non vanno molto meglio ad Alessandria, perché i pannelli solari forniscono elettricità solo quando c'è il sole. In una bufera di neve, sono semplicemente lastre di metallo giganti in attesa di diventare schegge (se sei fortunato). Quindi, mentre il Regno deve attraversare una bufera di neve per mettersi in salvo, gli abitanti di Alessandria devono fare la stessa cosa, dopo che uno dei loro tre rifugi è caduto vittima di una scarsa manutenzione del camino. Con il Regno, il viaggio è un breve viaggio attraverso le linee nemiche, a causa della mancanza di rifornimenti e del ponte Grimes abbattuto, il modo più rapido per arrivare a Hilltop ed evitare il congelamento a morte richiede di attraversare il territorio di Whisperer e scivolare attraverso un fiume ghiacciato. Con Alexandria, è un teso rimescolamento della linea del corpo tra gli edifici, simile alle scene all'aperto in La cosa .

In entrambi i casi, è un'opportunità per Greg Nicotero di mostrare il suo senso dello stile visivo e la sua capacità di far uscire zombi da trappole fantastiche. Le scene degli alessandrini che si intrufolano nella neve rafforzano davvero la difficoltà della bufera di neve, con la neve che soffia sulle scene e uccide completamente la capacità dei sopravvissuti di vedere a più di pochi metri l'uno dall'altro, che è doppiamente rafforzato quando Judith scompare nella neve inseguendo Dog, e Negan scompare alla ricerca di Judith.

ulteriori letture: Spiegazione di The Walking Dead Radio

Ci si sente molto come La cosa , in un buon modo. Per quanto riguarda il Regno, il loro viaggio attraverso la natura selvaggia produce alcuni scatti dall'aspetto fantastico e molti interessanti attacchi di zombi. Gli zombi che escono dalla neve sembrano simili agli zombi che uscivano dal fango nelle stagioni precedenti, ma le inquadrature migliori erano quelle in cui gli zombi 'emersero' dalla nebbia della bufera di neve non come minacce di attacco, ma come congelati- cadaveri solidi. Era solo un ritardo sufficiente per creare l'impressione che i camminatori in piedi fossero Sussurratori inviati per fermare l'invasione nel loro territorio, ma non abbastanza a lungo da far sì che le sagome sopravvivessero al loro benvenuto pieno di suspense.

La regia di Nicotero funziona bene ed è supportata da un'altra sceneggiatura forte e intelligente di Angela Kang e Matthew Negrete. Nicotero crea tensione con i suoi set-up e il suo stile di ripresa, e Kang e Negrete creano tensione mettendo in evidenza i pericoli che queste comunità devono affrontare. L'inverno come minaccia è un po' nuovo, ma anche nel nostro mondo attuale, quando le temperature si abbassano pericolosamente, le persone muoiono (e abbiamo elettricità, calore e indumenti isolanti a nostra disposizione).

Michonne e il consiglio di guerra estemporaneo del Regno spingono in primo piano la minaccia del tempo e la mancanza di rifornimenti; se queste persone sono disperate, allora lo stivale medio a terra deve essere in preda a un panico a malapena controllato. Ezekiel, nei suoi segmenti di fermalibri e nei suoi momenti nel mezzo, è in grado di riunire tutti con la forza della sua personalità, anche quando sta crollando e scivolando fuori dal personaggio in privato.

Ulteriori letture: spiegazione del finale della stagione 9 di The Walking Dead

Gli attori, con un buon materiale con cui lavorare, rendono giustizia al materiale. Khary Payton è uno degli interpreti più solidi dello spettacolo, e una delle cose in cui è meglio è la sua capacità di permettere occasionalmente a Ezekiel di sfuggire al personaggio e sostituire il re con un guardiano dello zoo della Georgia; il Re deve tenere insieme le cose per il suo popolo, anche quando sta andando in pezzi più velocemente della sua relazione con Carol. Carol è sconvolta, si tiene a malapena insieme ed è in grado di confessarlo in momenti tranquilli a Zeke e Daryl, anche quando fa la cosa giusta e impedisce a Lydia di uccidersi (un momento meraviglioso tra Melissa McBride e Cassady McClinchy dà a entrambi una possibilità respirare, e cominciare a stabilire una relazione tra i due al di là di Henry).

In molti modi, l'episodio 15 è stato il grande episodio del finale di stagione , e come Game of Thrones , l'ultimo episodio della stagione riguarda più l'affrontare le ricadute e l'impostazione delle cose per la prossima stagione. Questo è un cambiamento di formula rispetto al tempo in cui Scott Gimple era a capo dello spettacolo, e funziona con successo per concludere questa stagione e spingersi verso la prossima stagione, mettendo un tappo soddisfacente sul tema della stagione 9 del mondo moderno che crolla, dà a Negan un po' di più la libertà di fidarsi del cast e aggiunge un po' di più alla stranezza dei Whisperers.

Tutto sommato, è un episodio di successo e divertente. “Riuscito e divertente” è anche una buona descrizione della Stagione 9 nel suo insieme. I cambiamenti nel cast e nella troupe hanno rivitalizzato lo spettacolo e hanno dato alle cose un'imprevedibilità e un livello di energia che mancavano. La stagione 8 ha finito per essere una sorta di estenuante slog, ma la stagione 9 è stata stranamente rinfrescante. Speriamo che ripaghi in un aumento degli spettatori per Il morto che cammina Stagione 10 e una corsa continua al vertice per Angela Kang.

Tieniti aggiornato con le notizie e le recensioni della stagione 9 di The Walking Dead qui.